stampa pagina
protagonisti
 
Jean-Loup Amselle
Vittorino Andreoli
Marc Augé
Ermanno Bencivenga
Enrico Berti
Remo Bodei
Stefano Boeri
Rosi Braidotti
Massimo Cacciari
Umberto Curi
Paolo de Bernardis
Luciano De Crescenzo
Daniele Del Giudice
Franco Farinelli
Maurizio Ferraris
Jonathan Friedman
Umberto Galimberti
Aldo G. Gargani
Sossio Giametta
Peter Greenaway
Tullio Gregory
Franco La Cecla
Ignazio Licata
Michel Maffesoli
Jean-Luc Marion
Giacomo Marramao
Elio Matassi
Cettina Militello
Salvatore Natoli
Elena Pulcini
Carlo Rovelli
Remo Ruffini
Augusto Sagnotti
Emanuele Severino
John Tomlinson
Achille C. Varzi
Gianni Vattimo
Mario Vegetti
Paolo Virno
Maurizio Viroli
Piero Zanini
Danilo Zolo
 
Salvatore Natoli
Salvatore Natoli
è professore di Filosofia teoretica presso l’Università di Milano-Bicocca. Attento alla ricostruzione delle linee fondamentali del progetto moderno, ha rivolto la sua attenzione al senso del divino nell’epoca della tecnica e alla possibilità di un’etica che sappia confrontarsi con il rapporto tra felicità e virtù e con gli aspetti della corporeità e del sacro, sottovalutati dal razionalismo classico. Tra i suoi libri: Dio e il divino (Brescia 1999); Stare al mondo. Escursioni nel tempo presente (Milano 2002); Libertà e destino nella tragedia greca (Brescia 2002); Parole della filosofia o dell’arte di meditare (Milano 2004); La verità in gioco. Scritti su Foucault (Milano 2005); Guida alla formazione del carattere (Brescia 2006); Sul male assoluto. Nichilismo e idoli nel Novecento (Brescia 2006); La salvezza senza fede (Milano 2007); La mia filosofia. Forme del mondo e saggezza del vivere (Pisa 2008).

   
Sabato18Settembre2004
Mattino
Modena

11.30   
Salvatore Natoli
Il divino nel mondo
Quale misura per l'imponderabile?
 
Piazza Grande
Lezioni magistrali 
Bancarella: Libreria Nuova Tarantola 
CarpiSassuolo

Salvatore Natoli ha partecipato anche alle seguenti edizioni:
2008
  | 
2007
  | 
2006
  | 
2005
  | 
2002
  | 
2001




stampa pagina