protagonisti

Stefano Rodotą
Stefano Rodotą già Presidente dell’Ufficio del Garante per la protezione dei dati personali, è professore di Diritto civile presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Ha studiato l’irruzione della tecnologia nella vita democratica, sottolineando la complessità del rapporto tra sfera privata e sfera pubblica: in particolare per quanto riguarda la bioetica, la privacy, l’accesso all’informazione e la responsabilità della scienza. Tra le sue opere: Tecnologie e diritti (Bologna 1995); Libertà e diritti in Italia (Roma 1997); Repertorio di fine secolo (Roma-Bari 1999); Tecnopolitica (Roma-Bari 2004); Intervista su privacy e libertà (Roma-Bari 2005); La vita e le regole. Tra diritto e non diritto (Milano 2006), Ideologie e tecniche della riforma del diritto civile (Napoli 2007).



Sabato15Settembre2007

Mattino

Modena
Carpi
11.30 Il sapere come bene comune
Accesso alla conoscenza e logica di mercato
Sassuolo


Stefano Rodotą ha partecipato anche alle seguenti edizioni:
2006
  | 
2005