stampa pagina
protagonisti
 
Marc Augé
Zygmunt Bauman
Giuseppe Bedeschi
Stefano Benni
Alessandro Bergonzoni
Luciano Berio
Enzo Bianchi
Remo Bodei
Rosi Braidotti
Armando Branchini
Massimo Cacciari
Umberto Curi
Daniele Del Giudice
Domenico De Masi
Gillo Dorfles
Luciano Erba
Paolo Fabbri
Bruno Forte
Carlo Galli
Franco Gallo
Umberto Galimberti
Sergio Givone
Tullio Gregory
James Hillman
Alfonso M. Iacono
Francisco Jarauta
Giorgio Luppi
Piergiorgio Odifreddi
Giulio Paolini
Giangiorgio Pasqualotto
Mario Perniola
Francesca Rigotti
David Riondino
Enzo Ruffaldi
Fernando Savater
Pierangelo Sequeri
Emanuele Severino
Jean Starobinsky
Mario Trombino
Gianni Vattimo
 
Sergio Givone
Sergio Givone
è professore di Estetica all’Università di Firenze. A partire da un’originale interpretazione della lezione ermeneutica ed esistenzialista (soprattutto di Nietzsche, Heidegger e Pareyson), si è occupato della ridefinizione di alcune fondamentali categorie del pensiero filosofico del Novecento, tra cui il concetto di nichilismo e di eros e l’idea di “tragico”. Tra le sue opere: Disincanto del mondo e pensiero tragico (Milano 1988); Storia del nulla (Roma-Bari 1995); Favola delle cose ultime (Torino 1998); Eros/Ethos (Torino 2000); Nel nome di un dio barbaro (Torino 2002); Prima lezione di estetica (Roma-Bari 2003); Il bibliotecario di Leibniz. Filosofia e romanzo (Torino 2005); Non c'è tempo (Torino 2008).

   
Venerdì20Settembre2002
Pomeriggio
Modena
Carpi

17.30   
Sergio Givone
Bellezza e libertà 
Palazzo dei Pio - Cortile
Lezioni magistrali 
Sassuolo

Sergio Givone ha partecipato anche alle seguenti edizioni:
2008
  | 
2007
  | 
2005
  | 
2003




stampa pagina