sponsor e sostenitori fondazione collegio san carlo fondazione cassa di risparmio di modena comune di modena comune di carpi comune di sassuolo provincia di modena regione emilia romagna caramica viva fondazione cassa di risparmio di carpi

festivalfilosofia sapere;2008

en


salastampa

Roberto Alessandrini
salastampa@fondazionesancarlo.it

La Sala Stampa del festivalfilosofia si trova al primo piano della Fondazione Collegio San Carlo, in via San Carlo 5 a Modena. È aperta dalle ore 9 di venerdì 14 settembre alle ore 20 di domenica 16 settembre. Nei giorni che precedono e seguono il Festival, l'Ufficio stampa risponde ai numeri 059 2032996-2032774 e all'indirizzo di posta elettronica salastampa@fondazionesancarlo.it


accrediti

Per richiedere l'accredito alla sala stampa è sufficiente inviare all'indirizzo di posta elettronica salastampa@fondazionesancarlo.it una richiesta con nome, cognome, testata, indirizzo e telefono della testata, indirizzo al quale si desidera ricevere corrispondenza (se diverso da quello della redazione), telefono (se diverso da quello della redazione) e indirizzo di posta elettronica. La conferma dell'accredito avverrà per posta elettronica.




SFILANO I "MARCO CAVALLO", SIMBOLO DELL'ADDIO AL MANICOMIO

A 30 anni dalla legge Basaglia sulla chiusura degli ospedali psichiatrici, Festival filosofia propone un laboratorio nel cortile del Melograno di Modena

Nel 1973, all'interno del manicomio San Giovanni di Trieste, da comuni esperienze creative di artisti, studenti e degenti - e dalla capacità visionaria di Franco Basaglia, Vittorio Basaglia e Giuliano Scabia - nacque Marco Cavallo, una grande scultura mobile che divenne ben presto il simbolo della libertà e della possibilità di fare cadere i muri manicomiali. I quali caddero davvero di lì a pochi anni, nel 1978, per effetto della Legge 180 - la Legge Basaglia - che, chiudendo gli ospedali psichiatrici, restituì diritti e dignità alle persone con disagio mentale.
A trent'anni dall'approvazione di quella legge, un laboratorio in programma sabato 20 settembre dalle 10 alle 20 al Cortile del Melograno di Modena celebra Marco Cavallo e invita i partecipanti del Festival filosofia a condividere con studenti, persone con disagio psichico, famigliari e volontari l'esperienza del colore e della fantasia per dipingere ancora dieci, cento, mille Marco Cavallo.
Il progetto nasce da volontari e utenti dell'associazione "Insieme a noi", da “Social Point”, progetto del Dipartimento di Salute Mentale dell'Ausl di Modena e dagli allievi dell'Istituto d'arte Venturi", che hanno preparato grandi sagome di Marco Cavallo pronte per accogliere le più fantastiche e liberatorie idee pittoriche e creative dei partecipanti al Festival.
Il laboratorio, che metterà a disposizione pennelli, colori, bottoni, stoffe, tessere multicolore, sarà attivo per l'intera giornata di sabato 20 settembre, mentre domenica 21, dalle 14 alle 15, una grande parata di tutti i Marco Cavallo dipinti sfilerà per le strade di Modena.
L'iniziativa è coordinata dallo psicologo Matteo Cristiani, tutor all'istituto d'arte Venturi e collaboratore dell'associazione “Insieme a noi”, e Carlo Coppelli, docente di Discipline plastiche all'istituto Venturi, terapeuta, formatore e docente a contratto all'Università di Modena e Reggio Emilia.

(11/09/2008)