sponsor e sostenitori fondazione collegio san carlo fondazione cassa di risparmio di modena comune di modena comune di carpi comune di sassuolo provincia di modena regione emilia romagna caramica viva fondazione cassa di risparmio di carpi

festivalfilosofia sapere;2008

en


CENE FILOSOFICHE, CESTINI A 4 EURO E FANTASIE DI BEVANDE


immagine notizia In 48 ristoranti ed enoteche di Modena, Carpi e Sassuolo i menu di Gregory. Soluzioni economiche per pranzare e mercatino in piazza Pomposa

Immaginazione e finzione sono gli ingredienti dei nove menu filosofici ideati dall'Accademico dei Lincei Tullio Gregory che saranno proposti da 48 ristoranti ed enoteche di Modena, Carpi e Sassuolo in occasione dell'ottava edizione del Festival filosofia, in programma dal 19 al 21 settembre.

Professore di Storia della Filosofia alla "Sapienza" di Roma, fondatore del Centro Studi del Cnr sul Lessico intellettuale europeo, direttore dell'Enciclopedia Italiana di scienze, lettere e arti, edita dall'Istituto Treccani,  e noto gourmet, Gregory ha ideato menu per pranzi e cene filosofici all'insegna della tradizione e a partire dai prodotti tipici modenesi e della cucina dell'Emilia-Romagna (menu completi e indirizzi dei ristoranti si possono consultare nel sito www.festivalfilosofia.it).

Si spazia dai "fantastici primi", ovvero cinque paste dal salato al dolce, alle finzioni gastronomiche (farfalle, rosette, pesche al forno, salame di cioccolato), dall'immaginario enciclopedico suggerito dalla carne di maiale nelle sue varie parti al bollito di carni miste. E, ancora, dal vegetariano menu del paradiso terrestre al menu esplosivo della rivoluzione immaginaria, che prevede bombe di riso, cotechini in galera e bomboloni. Senza dimenticare le fantastiche alchimie del dorato e del fritto e i voli dell'immaginazione a base di volatili. L'ultimo menu, dal titolo "Immaginazione dionisiaca", rivolto in particolare alle enoteche, propone stria e gnocco al forno, assortimento di affettati e Parmigiano reggiano e selezioni di lambruschi Doc modenesi: Sorbara, Castelvetro e Salamino di Santacroce.

Una soluzione veloce ed economica per pranzare e cenare, approfittando anche di tavolini all'aperto appositamente allestiti, viene offerta dalla "razionsufficiente", in vendita a 4 euro nei giorni del Festival filosofia: panino, frutta, bevanda, pizza, dolce e acqua, oppure insalata, pane e tisana e tanti altri mix secondo la fantasia della bottega.

La "razionsufficiente" è  in vendita a Modena al mercato coperto Albinelli, vicino a piazza Grande (venerdì 19 settembre dalle 6.30 alle 14.30, sabato 21 dalle 6.30 alle 14.30 e dalle 17 alle 21.30 e domenica 21 dalle 10 alle 14.30), a Carpi al Circolo culturale Mattatoio, vicino a Piazzale Re Astolfo (venerdì, sabato e domenica dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 2 di notte) e a Sassuolo al punto ristoro La Paggeria in piazzale della Rosa (venerdì, sabato e domenica dalle 9 alle 22).

Pozioni fantastiche saranno invece proposte dal 19 al 21 settembre da "Fantachic fantashock", il mercatino di piazza Pomposa promosso dall'associazione La Pomposa e dall'assessorato alle Politiche economiche del Comune in occasione dell'ottavo Festival filosofia. La calda "rugiada delle fate", la fresca "urea di fenice" e altri succhi colorati si potranno richiedere venerdì 19 dalle 15.30 alle 22, sabato 20 e domenica 21 dalle 12 a mezzanotte.


(19/09/2008)