stampa pagina
protagonisti
 
Vittorino Andreoli
Franco Battiato
Ermanno Bencivenga
Enzo Bianchi
Giuliano Boccali
Remo Bodei
Edoardo Boncinelli
Manlio Brusatin
Giuseppe Cambiano
Carla Casagrande
Adriana Cavarero
Derrick de Kerckhove
Roberta de Monticelli
Georges Didi-Huberman
Paolo Fabbri
Maurizio Ferraris
Umberto Galimberti
Vittorio Gallese
Paolo Galluzzi
Aldo Giorgio Gargani
Sergio Givone
Tullio Gregory
Alfonso M. Iacono
Francois Jullien
Charles Malamoud
Diego Marconi
Jean-Luc Marion
Jürgen Moltmann
Jean-Luc Nancy
Salvatore Natoli
Giangiorgio Pasqualotto
Mario Perniola
Stefano Rodotà
Detlev Schild
Carlo Severi
Emanuele Severino
Manlio Sgalambro
Carlo Sini
Peter Sloterdijk
Silvano Tagliagambe
Salvatore Veca
Silvia Vegetti Finzi
Sergio Viti
Vincenzo Vitiello
Marco Vozza
Slavoj Zizek
 
Peter Sloterdijk
Peter Sloterdijk
è professore di Filosofia e Teoria dei media presso la Hochschule für Gestaltung di Karlsruhe, di cui è attualmente Rettore. Ha elaborato una “sferologia”, ossia una teoria filosofica e culturale dell’epoca moderna e post-moderna ruotante intorno alle idee di “bolla”, “globo” e “schiuma”. Ne è emerso un modello di antropologia filosofica in grado di fornire una considerazione complessiva della storia e dell’identità umana e delle sue mutazioni nell’èra globale. In Germania ha completato la trilogia Sphären (Francoforte 1998-2004) e ha di recente pubblicato Im Weltinnenraum des Kapitals (Francoforte 2005). In italiano sono disponibili: Critica della ragion cinica (Milano 1992); L’ultima sfera. Breve storia filosofica della globalizzazione (Roma 2002); Non siamo ancora stati salvati (Milano 2004).

   
Domenica18Settembre2005
Mattino
Modena

10.00  
Peter Sloterdijk
La catastrofe della latenza e la carriera del non percepibile 
Lezioni magistrali 
CarpiSassuolo

Peter Sloterdijk ha partecipato anche alle seguenti edizioni:
2003




stampa pagina