stampa pagina
protagonisti
 
Marc Augé
Zygmunt Bauman
Giuseppe Bedeschi
Stefano Benni
Alessandro Bergonzoni
Luciano Berio
Enzo Bianchi
Remo Bodei
Rosi Braidotti
Armando Branchini
Massimo Cacciari
Umberto Curi
Daniele Del Giudice
Domenico De Masi
Gillo Dorfles
Luciano Erba
Paolo Fabbri
Bruno Forte
Carlo Galli
Franco Gallo
Umberto Galimberti
Sergio Givone
Tullio Gregory
James Hillman
Alfonso M. Iacono
Francisco Jarauta
Giorgio Luppi
Piergiorgio Odifreddi
Giulio Paolini
Giangiorgio Pasqualotto
Mario Perniola
Francesca Rigotti
David Riondino
Enzo Ruffaldi
Fernando Savater
Pierangelo Sequeri
Emanuele Severino
Jean Starobinsky
Mario Trombino
Gianni Vattimo
 
Giuseppe Bedeschi
Giuseppe Bedeschi
à professore di Filosofia Morale presso l'Università di Roma "La Sapienza". Nelle sue numerose ricerche sul pensiero politico e sulle ideologie del mondo moderno ha studiato dapprima le correnti del marxismo critico, volgendosi più di recente a un'analisi dei classici e dell'eredità del liberalismo. Tra i suoi libri: Storia del pensiero liberale (Roma-Bari 1990); Il pensiero politico di Tocqueville (Roma-Bari 1996); La fabbrica delle ideologie (Roma-Bari 2002).

   





stampa pagina