sponsor e sostenitori fondazione collegio san carlo fondazione cassa di risparmio di modena comune di modena comune di carpi comune di sassuolo provincia di modena regione emilia romagna caramica viva fondazione cassa di risparmio di carpi

festivalfilosofia sapere;2008

en


Ilprogramma

Sabato20Settembre2008

Pomeriggio

Modena
15.00 - 18.00
Alberto Cappi
Materiali per un bestiario quotidiano
Introduce: Carlo Alberto Sitta
A cura di: Laboratorio di Poesia
aggiungi al tuo programma

«La poesia di Alberto Cappi rappresenta l'esperienza di una scrittura che scava nelle varianti imprevedibili dell'immaginario. La scrittura, a sua volta, è un gesto in cui il silenzio, e le infinite possibilità della lingua, esplorano il lato oscuro e umbratile della vita. In tutta la sua produzione in versi, e in gran parte anche in quella saggistica, si assiste e si partecipa a un singolare affioramento delle parole e insieme all'inabissamento nelle avventure profonde del significato.
Pochi poeti contemporanei hanno viaggiato nella criticità e nelle variabilità della scrittura quanto Alberto Cappi. Le icone e i fantasmi poematici del suo opus continuum risultano evocati e riproposti  in una libertà estrema e in una concentrazione rarefatta, in cui le grammatiche della fantasia si scollano dalle eredità novecentesche per dilatarsi in una condizione aperta di confronto, metafisico  e fisico, con la quotidianità presente. Qui avviene  la trasfigurazione decisiva: la visitazione della contemporaneità non subisce l'appiattimento minimalista, ma lo scavalca fino a restituire alla poesia il suo spazio autonomo di visionarietà e di costruzione del mondo.» ( Carlo Alberto Sitta)

Alberto Cappi è nato a Revere (Mn) nel 1940. Poeta, saggista e critico letterario, ha curato numerose antologie di poesia contemporanea e collabora a riviste di poesia quali «Anterem», «Il Verri», «Poesia» e «Testo a fronte». Come poeta ha pubblicato: Alfabeto (Mantova 1980); Mapa (Mantova 1980); Per versioni (Milano 1984); Casa delle forme (Udine 1992); Piccoli dei (Faenza 1994); Il sereno untore (Latina 1997); Visitazioni (Ascoli 2002); La casa del custode (Bologna 2004); Il modello del mondo (Milano 2008). Ha pubblicato inoltre numerosi volumi di critica letteraria, fra cui: Materiali per un frammento (Udine 1989); Linguistica e semiologia (Torino 1994); Materiali per un'arca (Bologna 1998); Il passo di Euridice (Verona 1998); Arnia (Mantova 2005). Come traduttore di poesia ha curato le edizioni italiane di opere di Juan Liscano, Alain Jouffroy, Ernesto Cardenal e Carlos Franqui. Le sue poesie sono apparse in antologie italiane e straniere.

Carlo Alberto Sitta è nato a Medolla (Mo) nel 1940. Ha praticato la poesia a cominciare dagli Anni Sessanta all'interno del Gruppo '63. Ha pubblicato In/finito (Torino 1968); Magnetodrome (Parigi 1971); Animazione (Parma 1974); La sesta terra (Milano 1985); Il principe errante (Modena 1989); L'anima virtuale (Bologna 2000); Museo degli astri (Modena 2006). Ha collaborato come poeta e critico, fra le altre, alle riviste «Il Verri», «Nuova Corrente», «Il caffè», «Uomini e idee», «Change», «Tam Tam». Ha tradotto dal francese opere di Pierre Albert-Birot, Jean Tardieu, Jaques Henric, Patrick Boumard, Sylvain Auroux. Ha curato numerose antologie di poesia contemporanea e allestito spettacoli di poesia in teatro come autore, regista e interprete. Ha fondato nel 1979 il Laboratorio di Poesia di Modena; nel 1981 la Rivista di poesia «Steve», che tuttora dirige; nel 2001 il Notiziario on-line «Plurabelle».


Il Laboratorio di Poesia è una Associazione Culturale che opera, senza finalità di lucro, per la conoscenza, la produzione e la conservazione della poesia contemporanea. Fondato nel 1979 da Carlo Alberto Sitta, svolge attività in diversi settori: formazione, editoria, teatro, conservazione, esposizioni. Conserva nella propria sede, con apertura al pubblico, una Biblioteca e un Archivio della poesia contemporanea, la biblioteca dell'Istituto "Ferrarini", fondi vari di storia cittadina.
Pubblica, dal 1981, il semestrale di poesia «Steve», la collana I libri di Steve, la lettera elettronica trimestrale «Plurabelle.

Laboratorio di Poesia
Via Fosse, 14
41100 Modena
Tel 059.236680
Fax 059.281591
www.labpoesiamo.it
labpoesiamo@libero.it