sponsor e sostenitori fondazione collegio san carlo fondazione cassa di risparmio di modena comune di modena comune di carpi comune di sassuolo provincia di modena regione emilia romagna caramica viva fondazione cassa di risparmio di carpi

festivalfilosofia sapere;2008

en


Ilprogramma

Sabato20Settembre2008

Modena
21.00 legge Le mille e una notte
Musiche di: Aidan Zammit
aggiungi al tuo programma

Una nuova versione delle celebri Mille e una notte - edita da Donzelli sul testo arabo stabilito dal filologo Muhsin Mahdi dell'Università di Harvard e con introduzione dello stesso Vincenzo Cerami - promette di restituire l'autentico tono narrativo con cui Shehrazad infilò la sua celebre collana di racconti mai conclusi che le valsero la vita e l'amore del re. Scompare la tinta esotica e libertina di cui le aveva ricoperte l'orientalista francese Antoine Galland nella prima, popolarissima traduzione occidentale (1704) e prendono evidenza i dati comici, i casi esemplari, le chiose moraleggianti, i giochi di inganni e di rimbalzi  con cui - avventura dopo avventura - si affermano i voleri misteriosi e sorprendenti del destino, protagonista assoluto dell'opera. Restano sceicchi e visir, spade e carovane, geni confinati in un vaso, scene d'alcova, tappeti volanti e, soprattutto, la brulicante folla di Bagdad, del Cairo, di Samarcanda. 
Riconsegnati all'oralità da cui trassero origine e accompagnati con le musiche dal vivo di Aidan Zammit, i racconti di Shehrazad non cessano di sedurre e di costruire ancora nuovi Orienti favolosi e fantastici.